I 5 tipi di ansia che ha il disoccupato

^^

Giovane Carina e Disoccupata

Il disoccupato, diciamocelo, è un tipo ansiogeno.

E anche se non lo è, poveraccio, lo diventa in fretta. Tanta è infatti l’incertezza del futuro che non può sottrarsi in alcun modo alla sindrome di “disoccupazione ansiogena” che colpisce con durezza soprattutto la sua categoria.

Non dico che gli “altri”, quelli che dall’alto del loro introito mensile sicuro osservano la quotidiana disoccupazione commentando “Devi stare tranquillo prima o poi ti sistemerai”(come già nonne e zie ansiogene facevano nei bei tempi in cui il “problema” era che non ti eri ancora sposato/a) oppure che crollano le spalle davanti alle tue ansie dicendo che “i problemi ce li abbiamo tutti”, non abbiano le loro ansie.

Sto dicendo che noi poveracci disoccupati nelle ansie dell’era post-occupazionale ci ritroviamo dentro come nelle sabbie mobili: infide, e pronte a non lasciarci andare. Mai più.

Si perchè dubito proprio che chi abbia provato a vivere costantemente con…

View original post 878 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...